Per infiltrazioni intrarticolari si intende la somministrazione di un farmaco o di una sostanza tramite una puntura eseguita in un’articolazione.

Le articolazioni che più frequentemente possono essere sottoposte a infiltrazione sono:

spalla, gomito, polso, articolazioni delle dita (in particolare l’articolazione trapezio-metacarpale della mano), anca, ginocchio, caviglia.

Più recentemente anche l’articolazione temporo-mandibolare è stata oggetto di studi e di risultati clinici in relazione ad infiltrazioni con acido ialuronico.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi