Si tratta di tecniche infiltrative, spesso eseguite sotto monitoraggio ecografico, che prevedono la somministrazione di un farmaco. Si parla di mesoterapia quando ci si riferisce alla somministrazione di un farmaco (normalmente anestetico) nei pressi di una struttura nervosa.

L’obiettivo di tali infiltrazioni, dette anche “blocchi nervosi”, è quello di ottenere un’anestesia fenita “loco-regionale” utile ai fini riabilitativi o chirurgici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi