La Scrambler Therapy viene utilizzata nel dolore cronico, là dove altre terapie non hanno dato risultati.

Consiste in una stimolazione attraverso specifici elettrodi posti sulla cute che informano il cervello di uno stato di “non dolore”. Risulta essere una stimolazione elettrica non invasiva capace di confondere e impedire la neuromodulazione del dolore. La Scrambler incide sulle zone cerebrali dove gli impulsi dolorosi ,provenienti dalla periferia, vengono elaborati in sensazioni dolorose.

Questa terapia agisce come un segnale di “non dolore” a differenza delle altre terapie che tendono invece ad ostacolare la conduzione dello stimolo doloroso. La Scrambler Therapy viene utilizzata nella sindrome dell’arto fantasma, nel dolore neuropatico come ad esempio quello posterpetico e in altre neuropatie. Con questa tecnologia viene trattato anche il dolore oncologico, quali le metastasi ossee.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi