Tecniche di Agopuntura

Il dolore miofasciale e la fibromialgia sono caratterizzati dalla presenza di

P.T. attivi come punti diagnostici e/o di trattamento. Le sensibilità e il

numero di questi punti, essendo strettamente correlati alla gravità dei

sintomi, possono essere utilizzati per valutare l’efficacia di un determinato

trattamento.

Nell’agopuntura classica sono noti come “Ah – Shi o Oh -Si” , i punti in

cui la puntura migliorerebbe il dolore. Questi punti vengono scelti in base

alla struttura anatomica mentre la profondità della penetrazione dell’ago e’

determinata considerando la sensazione del paziente nota come deqi e/ o la

resistenza awertita dall’ operatore, durante l’ infissione.

Per noi l’equivalente del “deqi” è Ia risposta mioclonica che si evidenzia con

la penetrazione dell’ago nel muscolo. Alcuni sostengono che l’inserzione più

profonda nel muscolo omosegmentale con la lesione, è più efficace di quella

con inserimento superficiale nei pazienti con lombalgia cronica.

Per altri il sito e la profondità dell’ago non sono determinanti. Tuttavia

l’ inserimento di aghi sui muscoli interessati colpisce i nocicettori

sensibilizzati a differenza dell’ inserimento cutaneo.

Nei muscoli, recettori polimodali sono sensibilizzatti da vari fattori, come l’

inserimento dell’ago e di conseguenza aumentano la soglia del dolore tramite

il sistema inibitorio discendente e/o tramite controlli inibitori nel tronco

cerebrale.

Si ritiene, che la stimolazione dell’ago sul muscolo possa essere più efficace

sull’ innalzamento della soglia del dolore. I parametri importanti per

l’agopuntura sono il sito, il modo e f intensità della stimolazione.Oggi i punti

terapeutici tradizionali sono ritenuti coinvolti in minor misura nella risposta

al dolore di quella che si ottiene stimolando i P.T. \

Ripetiamo che la stimolazione del punto sul muscolo omosegmentario è più

efficace di quella sul muscolo etero segmentario. Si è dimostrato anche che la

stimolazione profonda è stata più efficace sul miglioramento della soglia del

dolore alla pressione che sulla soglia del dolore elettrico. Certamente Ia

profondità della penetrazione dell’ago è più importante per il sollievo del

dolore muscolare.

2018-03-26T09:49:46+00:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi